arrow-left Ville

Creative dissonanze

Lini grezzi e cromatismi di sabbia e mare decorano una villa a Forte dei Marmi.

Credits

Interior Designer

Zenucchi Design Code

Architetti

Paolo Neé, Paola Metelli

Incontro autentico di storia, cultura e design.

Ricamare il coraggio di andare avanti, innovare guardando al futuro, ma senza dimenticare la vocazione dei ricordi, i racconti della nostra memoria. Il monito, che guida molti dei contemporanei percorsi culturali, artistici e architettonici del territorio italiano, e che punta alla fusione degli opposti, sembra ispirare il progetto di ristrutturazione di una villa su due piani fuori terra ed un piano interrato, nel centro di Forte dei Marmi, a circa 200 m dal mare, in una zona, peraltro, molto prestigiosa e appetibile dal punto di vista immobiliare. L’architetto Paolo Neé, responsabile dell’intervento insieme all’architetto Paola Metelli, pensa, progetta e realizza una ristrutturazione mirata non al travestimento, alla simulazione della tradizione storica della località toscana, ma all’incontro autentico di storia, cultura e design, alla creazione di dissonanze creative, da abitare. Il progetto immaginato e realizzato riesce, quindi, ad incarnarsi audacemente nel dialogo equilibrato tra il fascino delle caratteristiche originali dell’immobile e i giochi imprevedibili dell’interior design, moderno e contemporaneo. La villa pesca i suoi stilemi dalla tradizione toscana, e in particolare di Forte dei Marmi, specialmente nei materiali, finiture e nella sua architettura. Questi elementi dialogano con un arredo contemporaneo sempre però declinato con colori e materiali pensati per una casa di vacanza; sono ricorrenti l’azzurro, in tutte le sue sfumature, i lini grezzi e naturali e i cromatismi della sabbia e delle terre. A personalizzare lo spazio, l’inserimenti di arredi e oggetti di recupero ricercati con cura e ricontestualizzati al fine di ottenere un’atmosfera fresca, familiare ed accogliente.

Questa pietra ricorre come filo conduttore dellintero progetto.

Anche le finiture sono contemporanee, con attenzione alla tradizione e agli usi del territorio toscano, come ad esempio nell’assito delle gronde sostituito da lastre in pietra del Cardoso. Questa pietra ricorre come filo conduttore dell’intero progetto; con la stessa sono realizzati i davanzali, le soglie, oltre ad alcuni dettagli interni, come la scala che conduce al piano notte, il piano della splendida cucina di Boffi e di altri dettagli di arredo. Al piano terra si svolge un ampio soggiorno con accesso al pergolato, dove è allestita una zona conversazione all’aperto. Dallo stesso soggiorno si passa alla cucina che relaziona su un altro pergolato dove è allestita la zona pranzo esterna e più privata. Gli arredi prestigiosi ma inconsueti sono stati scelti appositamente per riuscire a costruire un ambiente studiato con tessuti freschi e stropicciati, adatti ad una casa del mare, così come molto naturali sono i tessuti delle tende, di Fischbacher. Le sedute sono state scelte proprio con questo obiettivo e portano per lo più la firma di Gervasoni; il tappeto in lana, poi, realizzato su misura, è di GT design, mentre il mobile del soggiorno è una vecchia boulangerie (mobile da panetteria) francese, di metà ‘800, restaurata e dotata di nuovi piani in cristallo, acquistata da 100Fa, che ha fornito anche il carrello da officina, utilizzato come tavolino del soggiorno, e la poltrona in pelle di fronte al camino, la cui cornice proviene da New Guada SRL, azienda che ha fornito anche le pavimentazioni e i rivestimenti dei bagni e realizzato tutti gli intonaci in marmorino. Sempre sullo stesso livello, attraverso una porta scorrevole decorata con la riproduzione di un’immagine d’epoca delle spiagge di Forte dei Marmi, si accede al bagno di servizio e alla camera degli ospiti, dotata di un proprio bagno. Attraverso la scala in pietra del Cardoso, illuminata dall’alto, si accede alla zona notte, dove si trovano la camera padronale, con bagno privato e accesso alla terrazza allestita con arredi da esterno per il relax, e una seconda camera da letto, anch’essa con bagno privato. Un rigoglioso giardino la casa, i cui arredi esterni (firmati B&B), provengono da Carnet per Abitare.

Download
brochure

Clicca sul bottone qui sotto per scaricare e visualizzare la brochure del progetto