arrow-left Appartamenti

Invitare in armonico relax

Un ambiente creato su misura per far sentire a proprio agio i padroni di casa ed i loro amici esaudendo con la nostra esperienza i desideri del padrone di casa.

Credits

Interior Designer

Zenucchi Design Code

La casa dove vivere, invitare amici, crescere i nostri figli.

“La nostra ricerca inizia andando alla scoperta di tutte le abitudini del cliente: adattando questo nuovo “cambiamento” e, di solito, si parla proprio di un grande cambiamento. Il cliente si affida a noi e alla nostra competenza venendoci a trovare direttamente nello showroom di Luzzana, e ritrova poi in tutto il proseguo del rapporto lo stesso standard di assistenza che ci fa costruire insieme un grande risultato: la casa dove vivere, invitare amici, crescere i nostri figli e adattandola alle future variazioni che inevitabilmente la vita ci pone ad affrontare. ”

“A volte partiamo dal cantiere, altre dalla semplice voglia del committente di cambiamento dello spazio che già abita, ma il risultato è estremamente profondo: la nostra esperienza traduce i desideri dei padroni di casa.la casa dove vivere, invitare amici, crescere i nostri figli e adattandola alle future variazioni che inevitabilmente la vita ci pone ad affrontare. A volte partiamo dal cantiere, altre dalla semplice voglia del committente di cambiamento dello spazio che già abita, ma il risultato è estremamente profondo”

La luce distribuita con maestria aiuta a dividere gli spazi.

In questa abitazione di 300 mq disposti su tre piani, abbiamo iniziato dal cantiere e non pochi sono stati gli interventi sull’unità abitativa. Le richieste: una grande cucina in tutto e per tutto vivibile, dove poter ogni giorno riunire la famiglia, e una zona pranzo distinta per godere delle serate con amici; una zona relax sempre aperta sul soggiorno, una grande attenzione alla zona notte con bagni che molto si avvicinano ad una Spa ed, infine, cabine armadio funzionali e di passaggio alle camere. Alla divisione funzionale degli spazi è seguita la scelta dei materiali, ferro, acciaio, vetro, pietra quarzite grigia indiana e parquet in wengé panga panga.Dall’entrata si accede direttamente nella vasta zona giorno open space, dove la scala in primo piano è anche un importante elemento decorativo. Vetro, acciaio, pietra quarzite grigia indiana e molta attenzione ai particolari, si noti, infatti, il primo gradino più grande e scatolato, la parete divisoria in vetro ambrato che divide dallo spazio dedicato alla zona pranzo, dove il motivo del rivestimento a retro scala continua con una boiserie in legno di Zebrano con scuretto orizzontale. Su tutto l’elegante, e leggero nella trasparenza, lampadario in vetro di Murano. La luce distribuita con maestria aiuta a dividere gli spazi: in tutta la casa sono stati realizzati dei controsoffitti costellati di fibre ottiche, delle luci incassate a terra e sui muri e solo poche, ma studiate, presenze luminose di design come Arco di Castiglioni. Lo spazio dedicato alla cucina è arredato con Rossana nel modello Verona in piano di pietra di Damasco, con ante dalle basi in noce americano tinto, in contrasto acciaio inox per i cassetti e gli elettrodomestici volutamente a vista, colonne in laccato poliestere lucido. Il grande tavolo rotondo completa questo ambiente, moderno e lineare. Salendo la scala si accede al piano notte, dove tutto è ordine: armadiature a scomparsa e divisioni decise ma, allo stesso tempo, rese leggere dalle porte Rimadesio, terra soffitto nelle varianti Wengé, vetro nuvola e vetro nero a seconda delle tinte usate per gli arredi. Scivoliamo tra i bagni realizzati con mosaici Bisazza fino al completo relax che solo la cromoterapia può aggiungere ad una zona dedicata alla cura della persona molto simile ad una vera Spa.

Download
brochure

Clicca sul bottone qui sotto per scaricare e visualizzare la brochure del progetto