Ville

Luce morbida e comfort di lusso

Credits

Interior Designer

Zenucchi Design Code

La moderna ristrutturazione di un appartamento nel centro di Brescia

L’immobile è un importante appartamento del centro storico di Brescia, ricavato all’interno di uno storico palazzo oggetto di importante ristrutturazione negli anni Sessanta e di ristrutturazione e restyling intorno al 2010. A seguito di lunghissime vicende, l’immobile ha poi cambiato proprietà e, solo negli ultimi anni, si sono completate le ultime unità immobiliari. L’edificio ospita attività di uffici e residenze di lusso esclusive. Opera degli architetti Paolo Neè e Paola Metelli, l’intervento è consistito nella revisione distributiva completa con rifacimento dell’impiantistica che è stata migliorata e domotizzata, installato un impianto di ricambio d’aria meccanizzato e un nuovo impianto di climatizzazione. Oltre a questo, gli architetti hanno disegnato tutti gli arredi, comprese luci ed accessori scelti direttamente dagli stessi e condivisi con il cliente. Questo progetto ha puntato a rendere elegante e funzionale lo spazio ove si trovano tutte le funzioni di un’abitazione moderna e tutti i comfort di un appartamento di lusso, declinati in uno spazio tutto sommato contenuto. L’interior, una scatola neutra con accenti precisi, è un mix tra elementi custom made su disegno degli architetti, come il grande armadio in legno laccato cannettato, e altri come il mobile divisorio in bronzo, di De Castelli, realizzato per accogliere tv e device ma anche come elemento libreria sul retro, la testata boiserie imbottita retro letto con elementi fissi e apribili, e pezzi noti o meno noti delle più importanti aziende italiane mescolando lo stile contemporaneo (la libreria di BeB Italia e i tavolini, le poltrone di Baxter, divani di Flexfrom, cucina Poliform, tappeti Amini) con pezzi storici, come il tavolo di Giò Ponti, realizzato da Molteni, e le sedie capotavola Knoll.

Tutta la zona living è composta da elementi di design.

L’appartamento ha un’ampia zona soggiorno pranzo delimitata da una lunga parete di armadiature e vani a giorno, in finitura cannettata e laccata a poro aperto, che gioca con la luce morbida naturale proveniente dall’ampia finestra della veranda e dalla luce artificiale molto studiata, ove si alternano fasci di luce e luce diffusa nel sistema magnetico tracking magnet di Flus incassato a soffitto. La parete è interrotta da vani a giorno rivestiti in bronzo acidato ed opportunamente valorizzati da luci dedicate. Sul lato opposto lo spazio è delimitato da una parete in vetro fumé grigio, con porte scorrevoli, che chiude la zona tecnica della cucina dalla quale si accede alla lavanderia e ad un accesso di servizio secondario molto utile per l’accesso del personale di servizio che può entrare ed uscire direttamente dalla zona tecnica. Al centro gli elementi strutturali sono stati rivestiti con un arredo customizzato con finitura in bronzo, elemento centrale sul quale è appeso un televisore e nel quale sono contenuti in maniera discreta tutti gli elementi tecnologici audio e video di ultima generazione che fanno funzionare il sistema di filodiffusione dell’intero appartamento e del dolby di ultima generazione.

Download
Press Review

Clicca sul bottone qui sotto per scaricare e visualizzare la brochure del progetto